TOUR DELLA SCOZIA: 5 GIORNI MERAVIGLIOSI

Buongiorno mondo! Ieri sera io e maritino stavamo decidendo il da farsi per queste vacanze estive e ci siamo messi a ripensare al viaggio che abbiamo fatto lo scorso anno in Scozia. Eh sì, è passato già un anno, ma sembra ieri. Lo stavamo ricordando con immenso piacere, e anche con un pò di nostalgia. Chissà se ci sarà ancora occasione di tornarci….intanto vi ripropongo il post in cui vi ho raccontato un pò di belle cose al riguardo, magari vi viene voglia di fare un giretto 😉

P.S. adesso è primavera, e mi rendo conto che non sarebbe il caso di parlare di maglioncini di lana e bevande fumanti, ma vi avviso che l’inizio del vecchio post è decisamente autunnale…..mi spiaceva tagliarne proprio l’inizio, quindi fate uno sforzo e immergetevi nella situazione originaria, tutto sommato si rivelerà propedeutico per meglio immaginare le emozioni scaturenti da questo tipo di viaggio 🙂

“Oggi è stata una giornata uggiosa. In alcuni momenti il sole ha fatto capolino da dietro le nuvole e ha scaldato l’aria, ma si capisce proprio che l’autunno è ormai alle porte. E a dirla tutta le spalanco volentieri a questa stagione piena di colori caldi e di momenti intimi. Come dire, ho voglia di maglioncini di lana e bevande fumanti. Tutto questo coinvolgimento mi riporta il pensiero a qualche settimana fa, quando eravamo immersi nell’atmosfera scozzese. Era da tempo che desideravamo fare un tour dei castelli in quel posto magico,e quest’estate è stata la volta buona. Abbiamo passato cinque giorni meravigliosi, pieni di stupore e di immagini inedite. Voglio proprio consigliarvi questo genere di vacanza, un po’ perché i posti sono molto belli e suggestivi, un po’ perché ogni tanto c’è bisogno di vivere esperienze diverse rispetto alla solita vacanza relax al mare. Scoprire luoghi nuovi, per niente scontati, e stare a contatto con persone di nazionalità diversa, sono cose che arricchiscono tantissimo, e saziano il bisogno di conoscenza. Credetemi, è un modo per riattivare l’entusiasmo in ognuno di noi. So che per qualcuno può risultare una vacanza un po’ dispendiosa, e mi rendo conto che non tutti possano permettersela, non solo per questioni economiche bensì di tempo e opportunità. In effetti fare un tour significa farsi carico di diversi spostamenti, e delle relative spese, e questo richiede, oltre che più denaro, anche più tempo. Ma se solo riuscite ad organizzarvi, prendete in considerazione l’alternativa, ne rimarrete soddisfatti. In fondo non costa tanto di più di un qualsiasi altro tipo di vacanza, è tanto e solo una questione di priorità. Ho pensato di lasciarvi il nostro planning (c’è anche il download del file da voi modificabile, sono stata brava eh): l’ho diviso nei vari giorni della durata del tour, e per ogni giorno ho specificato le tappe e i relativi orari di percorrenza, aggiungendo orari di apertura dei castelli, prezzi degli ingressi e indirizzi di pernottamento. Spero vi possa tornare utile. Ci sono poi alcune foto molto carine, venite a vederle sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina Facebook , anche solo per soddisfare una sana curiosità, o per vivere virtualmente quello che abbiamo vissuto noi andando a zonzo per la Scozia. Andrei avanti per ore a raccontarvi della nostra vacanza, ma il tempo è sempre misurato, quindi se volete alcuni consigli li trovate nei 3 video sul mio canale YouTube. Vi saluto e vi chiedo di farmi sapere se avete già visitato la Scozia o se la visiterete prossimamente (potete lasciare un commento qua sotto o scrivermi una e-mail, che trovate qui). Un bacione!

Monica

 

 

 

Lascia un commento