FOOD: UNA MANCIATA DI MINUTI PER DISSETARSI

Quando il caldo arriva, la sete aumenta, e aumenta anche l’esigenza di dissetarsi. A volte la sola acqua non basta e allora cosa si fa? Limonata e thè freddo! Esistono due ricette più semplici? Io dico di no, e per preparare queste due bevande così buone e dissetanti bastano davvero pochissimi minuti. Dovremmo imparare a non comperare più le bibite al supermercato, lo faccio anche io ogni tanto, perché sono buone, lo so, ma sono piene di zucchero, e non so cos’ altro. Invece, con soli cinque minuti di tempo, possiamo preparare direttamente a casa le bevande utili per dissetarci. E vi assicuro che sono buonissime, hanno un sapore vero, pieno, e possiamo regolarci sia con lo zucchero sia con la loro corposità. Cosa aspettate, provate subito a prepararne almeno una! Mi darete ragione!

LIMONATA FREDDA

Per la limonata, scegliete dei limoni che vi piacciono, facciamo 4, giusto per darvi una dose di partenza. Spremeteli e filtrate il succo per privarlo dei semini, versatelo in una caraffa e aggiungeteci lo zucchero (io ne metto 4 cucchiai, voi valutate assaggiando come vi piace). Mescolate bene, dopo di che aggiungete abbondante acqua fredda, magari anche del ghiaccio, regolandovi anche in questo caso a seconda dei vostri gusti. Et voilà, il gioco è fatto! Neanche il tempo di pensarlo! Per aggiungere un po’ di gusto alla bevanda potete tagliare a pezzetti delle fragole e versarle dentro, o anche solo delle fette di limone con la buccia (lavati, ovviamente). Otterrete così un gusto più intenso ed una bevanda più scenografica. Altre varianti sono l’aggiunta di qualche pezzo di anguria, o di un po’ di zenzero. Sbizzarritevi!

THE’ FREDDO……ALLA PESCA

Ok, per me il thè freddo fatto in casa è quello alla pesca. Da bambina mia mamma me lo preparava sempre, ed io ho continuato a farlo così, mi regala attimi di serenità. Voi ovviamente potete usare del limone, della menta, o anche del miele (ottimo per quando si ha bisogno di una bevanda da portarsi in palestra). Anche in questo caso la preparazione è semplicissima: scaldate dell’ acqua, mettete in infusione il thè che più vi piace, e insieme aggiungete le pesche tagliate a fette (lavate), con la buccia (oltre al gusto, sentirete anche che buon profumo). Io nel thè non metto zucchero, voi se lo volete, regolatevi a vostro gusto. Lasciate riposare fino a che il thè non si è raffreddato. Le bustine di thè potete toglierle quando vedete che la bevanda ha raggiunto il grado di intensità da voi desiderato, mentre le pesche potete scegliere se lasciarle dentro (tipo sangria) o se toglierle prima di servire la bibita. Non dovete aggiungere altro. Anzi, sì: una cannuccia colorata!!!

Lascia un commento